Passa al contenuto principale
Version: 6.x

.pnpmfile.cjs

pnpm ti consente di agganciarti direttamente al processo di installazione tramite funzioni speciali (hook). Gli hook possono essere dichiarati in un file chiamato .pnpmfile.cjs.

Per impostazione predefinita, .pnpmfile.cjs dovrebbe trovarsi nella stessa cartella del file di blocco. Ad esempio, in uno spazio di lavoro con un file di blocco .pnpmfile.cjs dovrebbe trovarsi nella radice del monorepo.

Hooks

TL;DR

Funzione hookProcessoUtilizzi
hooks.readPackage(pkg, context): pkgChiamato dopo che pnpm ha analizzato il manifesto del pacchetto della dipendenzaTi permette di mutare il package.json di una dipendenza
hooks.afterAllResolved(lockfile, context): lockfileChiamato dopo che le dipendenze sono state risolte.Consente di modificare il file di blocco.

hooks.readPackage(pkg, context): pkg | Promise<pkg>

Consente di modificare package.json di una dipendenza dopo l'analisi e prima della risoluzione. Queste mutazioni non vengono salvate nel filesystem, tuttavia, interessano ciò viene risolto nel file di blocco e quindi ciò che viene installato.

Nota che dovrai eliminare pnpm-lock.yaml se hai già risolto la dipendenza che desideri modificare.

Argomenti

  • pkg - Il manifesto del pacchetto. La risposta dal registro o il contenuto di package.json.
  • contesto - Oggetto contesto per il passaggio. Il metodo #log(msg) consente di utilizzare un registro di debug per il passaggio.

Utilizzo

Esempio .pnpmfile.cjs (cambia le dipendenze di una dipendenza):

function readPackage(pkg, context) {
// Sovrascrive il manifesto di foo@1.x dopo averlo scaricato dal registro
if (pkg.name === 'foo' && pkg.version.startsWith('1.')) {
// Sostituisce bar@x.x.x con bar@2.0.0
pkg.dependencies = {
...pkg.dependencies,
bar: '^2.0.0'
}
context.log('bar@1 => bar@2 in dependencies of foo')
}

// Questo modificherà ogni pacchetto che usa baz@x.x.x in modo da usare baz@1.2.3
if (pkg.dependencies.baz) {
pkg.dependencies.baz = '1.2.3';
}

return pkg
}

module.exports = {
hooks: {
readPackage
}
}

Limitazioni conosciute

Rimozione del campo scripts da una dipendenza del manifesto tramite readPackage sarà impedirà a pnpm di costruire la dipendenza. Quando si crea una dipendenza, pnpm legge il package.json del pacchetto dall'archivio del pacchetto, che non è interessato dall'hook. Per ignorare la compilazione di un pacchetto, utilizzare il campo pnpm.neverBuiltDependencies.

hooks.afterAllResolved(lockfile, context): lockfile | Promise<lockfile>

Aggiunto nella versione: v1.41.0

Consente di modificare l'output del file di blocco prima che venga serializzato.

Argomenti

  • lockfile - L'oggetto risoluzioni lockfile serializzato su pnpm-lock.yaml.
  • contesto - Oggetto contesto per il passaggio. Il metodo #log(msg) consente di utilizzare un registro di debug per il passaggio.

Esempio di utilizzo

.pnpmfile.cjs
function afterAllResolved(lockfile, context) {
// ...
return lockfile
}

module.exports = {
hooks: {
afterAllResolved
}
}

Limitazioni note

Non ce ne sono: tutto ciò che può essere fatto con il file di blocco può essere modificato tramite questa funzione e puoi persino estendere la funzionalità del file di blocco.

Configurazione correlata

ignore-pnpmfile

Aggiunto nella versione: v1.25.0

  • Predefinito: false
  • Tipo: Booleano

.pnpmfile.cjs verrà ignorato. Utile insieme a --ignore-script quando si si desidera assicurarsi che nessuno script venga eseguito durante l'installazione.

pnpmfile

Aggiunto nella versione: v1.39.0

  • Predefinito: .pnpmfile.cjs
  • Tipo: percorso
  • Esempio: .pnpm/.pnpmfile.cjs

La posizione del file pnpm locale.

global-pnpmfile

Aggiunto nella versione: v1.39.0

  • Predefinito: null
  • Tipo: percorso
  • Esempio: ~/.pnpm/global_pnpmfile.cjs

La posizione di un file pnpm globale. Un file pnpm globale viene utilizzato da tutti i progetti durante l'installazione.

note

Si consiglia di utilizzare file pnpm locali. Usa un pnpmfile globale solo se usi pnpm su progetti che non usano pnpm come gestore di pacchetti principale.